Richiedi il calcolo del tuo canone concordato:

Proprietario

Mail

Telefono

DATI GENERALE CONTRATTO

Immobile sito nel comune di:

Via:

Indicare Foglio, Particella e Subalterno:

Arredato totalmente: SI/NO

Arredato parzialmente: SI/NO

Classe energetica dell'immobile, se già in possesso dell'APE:

Anno di costruzione dell'immobile:

CALCOLO SUPERFICIE

Superficie calpestabile appartamento: mq

Superficie calpestabile vani con Ha inferiore a mq 1,70: mq

Superficie calpestabile garage: mq

Superficie calpestabile posto macchina in autorimesse di uso comune: mq

Superficie calpestabile balconi, terrazzi, cantine ed altri accessori simili: mq

Superficie scoperta di pertinenza dell’immobile in godimento esclusivo del conduttore: mq

Superficie condominiale a verde nella misura corrispondente alla quota millesimale dell’unità immobiliare: mq

CALCOLO ELEMENTI OGGETTIVI IMMOBILE (INSERIRE NEI CAMPI SI/NO)

a. vano con destinazione cucina con almeno una finestra;

b. ascensore per unità immobiliari situate oltre il 2° piano fuori terra;

c. impianti tecnologici, di esalazione e scarico conformi alle norme igienico-sanitarie e
di sicurezza vigenti alla data di stipula del contratto;

d. riscaldamento centralizzato o autonomo;

e. doppio bagno di cui almeno uno con finestra e completo di tutti gli elementi (w.c., bidet,
lavabo, vasca da bagno o doccia);

f. interventi di manutenzione straordinaria interna di impianti tecnologici e sanitari propri
dell'abitazione, infissi, pavimenti, pareti e soffitti, ultimati da non oltre dieci anni,
documentabili a norma di legge;

g. interventi di manutenzione straordinaria esterna di impianti tecnologici comuni propri
dell edificio, facciate, coperture; scale e spazi comuni interni, ultimati da non oltre dieci
anni, documentabili a norma di legge;

h. porte blindate;

i. vetri termici;

j. abitazione sita in un comparto in cui siano presenti almeno tre dei seguenti servizi: esercizi commerciali, uffici pubblici, aree verdi pubbliche e servizi sociali;:

k. appartamento sito in edificio con vetustà inferiore a 10 anni o integralmente ristrutturato negli ultimi 10 anni, così come definito dalla L. 392/78;

l. edifici conformi alla normativa sull'abbattimento delle barriere architettoniche;

m. edificio sottoposto ad intervento di adeguamento antisismico debitamente documentato;

n. immobile unifamiliare (casa singola);

o. conferma del precedente conduttore che da almeno dodici mesi sia in possesso di regolare contratto di locazione, a far data dal giorno di decorrenza del nuovo contratto.

Note